SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Strumenti volontari

15-09-2016

Ecolabel UE, rivisti i criteri ecologici per computer e tablet

Pubblicata la Decisione (UE) 2016/1371 della Commissione del 10 agosto 2016 "che stabilisce i criteri ecologici per l'assegnazione del marchio di qualità ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE) ai personal computer, ai notebook e ai tablet".

Il provvedimento sostituisce le precedenti decisioni 2011/330/UE e 2011/337/UE della Commissione che disciplinano distintamente i computer portatili (notebook) e i personal computer.

I nuovi criteri ecologici quindi integrano i criteri stabiliti nelle decisioni citate in un documento unico, al fine di ridurre l'onere amministrativo per gli organismi competenti e i richiedenti, nonché includono i nuovi prodotti, quali i tablet e i computer portatili tutto-in-uno.

I nuovi criteri, validi per tre anni, si applicano dal 10 ottobre 2016: transitoriamente entro tale data le domande per il marchio Ecolabel possono essere presentate anche ai sensi delle decisioni 2011/330/Ue e 2011/337/Ue abrogate e in tal caso i marchi assegnati possono essere utilizzati fino al 10 agosto 2017.

Il gruppo di prodotti «personal computer, notebook e tablet» comprende i computer desktop, i computer desktop integrati, i computer portatili all-in-one, i notebook, i notebook 2-in-1, i tablet, i thin client, le stazioni di lavoro e i server di piccole dimensioni, mentre le console di gioco e le cornici fotografiche elettroniche non sono considerate computer.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it