SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

20-05-2016

Rifiuti, modifica direttiva Ue veicoli fuori uso

Sulla G.U.U.E n. L 128 del 19 maggio 2016 è stata pubblicata la Direttiva (UE) 2016/774 della Commissione del 18 maggio 2016 "recante modifica dell’allegato II della direttiva 2000/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai veicoli fuori uso".

La direttiva sostituisce l'allegato II della direttiva 2000/53/CE dove figurano i materiali e i componenti dei veicoli esenti dal divieto di cui all'articolo 4, paragrafo 2, lettera a), ossia dal divieto dell'uso di piombo, mercurio, cadmio o cromo esavalente nei materiali e nei componenti dei veicoli immessi sul mercato dopo il 1° luglio 2003.

Poiché la valutazione dei progressi tecnico-scientifici ha dimostrato che l’utilizzo del piombo in alcune applicazioni continua a essere inevitabile, in quanto non sono ancora disponibili materiali sostitutivi, la Direttiva 2016/774 – che dovrà essere recepita entro 6 mesi, ovvero entro il 19 novembre 2016 – dispone le ultime proroghe per il piombo in relazione ad alcuni componenti per veicoli, mentre per altri componenti prevede da quando far scattare il divieto di utilizzo per questo metallo pesante.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it