SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News Nazionali / IPPC

05-07-2017

AIA, rivisti i criteri per garanzie finanziarie ex Dm 141/2016

Sulla G.U. n. 153 del 3-7-2017 è stato pubblicato il decreto 28 aprile 2017 del Ministero dell'ambiente "Modifiche al decreto n. 141 del 26 maggio 2016 recante criteri da tenere in conto  nel determinare l'importo delle garanzie finanziarie, di cui all'articolo  29-sexies, comma 9-septies, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152".

Il provvedimento, in vigore il 4 luglio 2017, sostituisce l'allegato A del D.M. 141/2016 e rivede i criteri di determinazione delle garanzie finanziarie dovute dagli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (AIA).

In particolare, come si legge in premessa, sono stati rivisti i coefficienti posti a riferimento negli allegati tecnici al Dm 141/2016 alla luce di nuovi approfondimenti tecnici sulla estensione e onerosità delle attività di ripristino ambientale anche in base alle esperienze di bonifica dei siti di interesse nazionale. I suddetti criteri servono all'Autorità competente in materia di AIA per determinare le garanzie finanziarie da prestare a cura del proponente.

Si rammenta che, ai sensi dell'articolo 4, comma 1, del decreto n. 141 del 26 maggio 2016, le installazioni dotate di registrazione EMAS usufruiscono di una riduzione del 50% delle garanzie finanziarie, e quelle dotate di certificato ISO 14001 una riduzione del 40%.


13-10-2016 AIA, nuovi criteri per garanzie finanziarie

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it