SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

04-02-2017

Albo Gestori ambientali, chiarimenti iscrizioni trasporto transfrontaliero

Con due circolari, il Comitato Nazionale dell'Albo Gestori Ambientali ha fornito chiarimenti sulla procedura in merito all'archiviazione o rigetto delle domande di iscrizione e alla documentazione richiesta per l’iscrizione all’Albo nella categoria 6.

In particolare:

  • Circolare 2 febbraio 2017, n. 148 - viene chiarito che nel caso in cui la domanda di iscrizione, presentata ai sensi  dell'art. 5 comma 1 della deliberazione 3/2016 da imprese già in possesso della ricevuta d'iscrizione (ai sensi delle deliberazioni 3/2010 e 1/2012), venga rigettata o archiviata (anche su richiesta dell'interessato), la Sezione regionale deve provvedere alla contestuale cancellazione dell'impresa dall'Albo.
  • Circolare 2 febbraio 2017, n. 149 - fornisce alcuni chiarimenti relativamente alla documentazione richiesta per l’iscrizione all’Albo nella categoria 6.
    In dettaglio, la circolare fornisce indicazioni
    - sugli adempimenti previsti dalla deliberazione 3/2016 che, nello stabilire i nuovi requisiti per l'iscrizione alla categoria 6 dell'Albo (esercizio dei trasporti transfrontalieri), dispone che la documentazione redatta in lingua straniera sia prodotta con traduzione giurata in lingua italiana corredata dalla dichiarazione di conformità all'originale;
    - sulla traduzione giurata di documenti redatti secondo un unico modello precisando che nel caso di documenti redatti secondo un unico modello o schema è sufficiente la traduzione giurata di un solo documento per tutti quelli della stessa tipologia;
    - sulla traduzione giurata dei contratti di disponibilità dei veicoli, qualora il richiedente l'iscrizione sia una persona diversa dall'intestatario della carta di circolazione;
    - in merito alla presentazione di dichiarazione resa ai sensi dell'art. 47 del DPR 445/2000, in seguito all'eterogeneità dei vari ordinamenti sull'emissione di alcuni documenti.

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it