Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI

Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 

Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE

Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

22-06-2017

Classificazione rifiuti, modificato l'allegato D del Testo Unico Ambientale

Il Decreto Legge 20 giugno 2017, n. 91 recante “Disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno" (in GU n. 141 del 20 giugno 2016) con l'art. 9 modifica la premessa dell'allegato D (Elenco dei rifiuti) del D.lgs. 152/2006 disponendo che la classificazione dei rifiuti sia effettuata applicando la decisione 2014/955/UE e il regolamento 1357/2014/UE.

Il decreto, in vigore dal 21 giugno 2017, modifica infatti l’Allegato D, Parte IV, del D.lgs. 152/2006 stabilendo quanto segue:

Art. 9

  • 1. I  numeri  da  1  a  7  della  parte  premessa  all'introduzione dell'allegato D alla parte IV del decreto legislativo 3 aprile  2006, n. 152, sono sostituiti dal  seguente:  «1.  La  classificazione  dei rifiuti e' effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER ed applicando le disposizioni  contenute  nella  decisione 2014/955/UE e nel regolamento (UE) n.  1357/2014  della  Commissione, del 18 dicembre 2014».

 


ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it



Servizio di
documentazione
normativa

I documenti contrassegnati con
sono riservati e a pagamento.
Per informazioni sull'acquisto
vedi la pagina delle condizioni