SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

13-12-2018

Consiglio dei Ministri, Sistri abrogato dal 1° gennaio 2019

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 12 dicembre 2018, ha approvato un decreto legge che introduce disposizioni urgenti in materia di "Semplificazione e sostegno per i cittadini, le imprese e la pubblica amministrazione", tra cui la soppressione dal 1° gennaio 2019 dell’attuale “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti” (SISTRI).

Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 32 riporta infatti tra le principali misure approvate:

  • la soppressione dell’attuale “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti” (SISTRI). Dal 1° gennaio 2019 resta la tracciabilità dei rifiuti con il sistema cartaceo, in attesa della realizzazione di un nuovo sistema di tracciabilità coerente con l’assetto normativo vigente, anche di derivazione comunitaria.

Anche nel Comunicato riportato nel sito del Ministero dell'ambiente, sempre del 12 dicembre 2018, si legge:

  • Nel dl Semplificazioni questo sistema viene definitivamente cancellato a partire dal primo gennaio 2019: il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti sarà invece gestito in maniera diretta dal Ministero dell’Ambiente e, fino alla sua piena operatività, i titolari soggetti alla tracciabilità dovranno continuare a usare il medesimo sistema utilizzato ora, quello cartaceo.

17-12-2018 Tracciabilità rifiuti, in Gazzetta il decreto legge che abroga il Sistri

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it