SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Strumenti volontari

09-10-2019

Sistemi di gestione ambientale recepita da UNI la norma EN ISO 14005

La Commissione Ambiente di UNI ha di recente recepito la norma EN ISO 14005 “Sistemi di gestione ambientale - Linee guida per un approccio flessibile all'implementazione per fasi”, a dimostrazione che la normazione è sempre attenta alle tematiche inerenti la “salute del pianeta”.

Per un’organizzazione tutelare l’ambiente significa anche gestire al meglio le proprie attività con un occhio di riguardo alla sostenibilità, alla sicurezza, alla qualità …. un approccio a 360°!

Questo documento fornisce le linee guida per un approccio per fasi al fine di stabilire, attuare, mantenere e migliorare un sistema di gestione ambientale (EMS) che le organizzazioni, comprese le piccole e medie imprese (SME), possono adottare per accrescere le proprie prestazioni ambientali.

L'approccio per fasi fornisce quella flessibilità che permette alle organizzazioni di sviluppare il proprio EMS con i propri tempi, su un certo numero di fasi, secondo le proprie condizioni. Ciascuna fase è composta da sei passi consecutivi. La maturità del sistema al termine di ciascuna fase può essere individuata utilizzando la matrice di maturità a cinque livelli fornita nell’appendice A della norma.

Il documento, inoltre, si applica a tutte le organizzazioni a prescindere dalle loro attuali prestazioni ambientali, dalla natura delle attività svolte o dalle sedi in cui esse operano.

L'approccio per fasi consente ad una organizzazione di sviluppare un sistema che soddisfi in definitiva i requisiti della ISO 14001:2015.

La linea guida non tratta quegli elementi di specifici sistemi che vanno oltre la ISO 14001:2015 e non è destinata a fornire interpretazioni dei suoi requisiti.

È importante notare che il regolamento europeo e le sue modifiche includono anche una serie di ulteriori elementi EMS a supporto delle organizzazioni che desiderano perseguire il miglioramento continuo nelle loro prestazioni ambientali.


Fonte: UNI

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it