SERVIZI OFFERTI - e-mail Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI

Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI

Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 

Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI

Ricerca finanziamenti, assistenza progetti  
SERVIZI ON-LINE

Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 
AREA NORMATIVA
Presentazione area normativa
Novità Normativa





Approfondimenti / Sicurezza

La norma BS OHSAS 18001:2007


Dr.ssa Ivana Brancaleone - Consulente e Valutatore di Sistemi di Gestione

Data di redazione: 10/09/2007 - Aggiornato il 25/06/2009

Vedi new del 7-9-2009: Sicurezza sul lavoro - decreto correttivo DLgs n. 81/2008

È stata pubblicata dal British Standards Institution il 1° luglio 2007, la nuova versione della norma OHSAS 18001 sui Sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) che sostituisce la precedente versione OHSAS 18001:1999.

L’edizione 2007 rappresenta la prima emissione di una vera e propria “norma” come tale riconosciuta a livello internazionale in quanto standard ufficiale in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Le aziende oggi certificate sono oltre 16.000, in circa 80 Paesi.

Si tratta di una certificazione il cui scopo è quello di promuovere all’interno delle organizzazioni:

- la prevenzione nella sicurezza dei lavoratori consentendo alle aziende di ottenere risultati positivi nel controllo dei propri rischi;

- la formulazione di obiettivi e politiche a favore della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL), secondo quanto previsto dalle normative vigenti e in base ai pericoli ed ai rischi potenzialmente presenti sul posto di lavoro.

Il nuovo standard entrerà definitivamente in vigore il 1° luglio 2009, termine entro il quale le aziende certificate dovranno essere conformi adeguandosi ai nuovi requisiti. Il 30 novembre 2008 è stata pubblicata la norma OHSAS 18002:2008 "Linee guida per l'implementazione di un sistema di gestione OHSAS 18001:2007". OHSAS 18002 fornisce assistenza per stabilire, implementare o migliorare un sistema di gestione OH&S.

I principali cambiamenti introdotti dal nuovo standard OHSAS 18001 sono stati sintetizzati nella tabella seguente:

 

Principali modifiche della norma OHSAS 18001:2007

Nuova connotazione

Norma riconosciuta a livello internazionale e non specifica

Nuovi requisiti

Gerarchia dei controlli nella valutazione dei rischi

Valutazione delle conformità (in linea con l’ISO 14001)

Partecipazione e consultazione dei lavoratori

Analisi degli infortuni e incidenti

Introduzione dei requisiti relativi alla “progettazione del posto di lavoro”

Compatibilità con altri standard

Allineamento con ISO 14001:2004 al fine di permettere l'integrazione fra i vari sistemi.

Cross-reference con ISO 9001:2000

Modifica ad alcune definizioni ed introduzione di nuove

Sostituzione del termine “rischio tollerabile" con il termine “rischio accettabile"

Nuovi concetti di infortunio, pericolo

Introduzione del concetto di “delega”

Definizione del termine “hazard” non più in riferimento ai “danni alle proprietà o all’ambiente di lavoro”, ma come influenza sulla incolumità dei lavoratori

Maggiore importanza ad alcuni temi

Attenzione al concetto di “salute”

Gestione dei cambiamenti

Partecipazione dei lavoratori e loro consultazione

Controlli per appaltatori e visitatori



Certificazione BS OHSAS 18001

La norma BS OHSAS 18001:2007 risulta di particolare interesse per le aziende soprattutto alla luce del nuovo Testo Unico Sicurezza (per ulteriori dettagli si rimanda al relativo approfondimento). Infatti, i modelli di organizzazione aziendale conformi alle Linee guida UNI-INAIL per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) del 28 settembre 2001 o al British Standard OHSAS 18001:2007 si presumono conformi ai requisiti previsti dal Testo Unico per le parti corrispondenti. Inoltre, il Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81) dispone all’art. 30 che l'adozione e attuazione di un "Modello di organizzazione e di gestione" è idoneo ad avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, società e associazioni, di cui al D.Lgs n. 231/2001.

La certificazione BS OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) definisce i requisiti di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro (SGSL).

Lo standard è rivolto alle organizzazioni di tutte le dimensioni e settori merceologici e permette di dotarsi di un Sistema di gestione a favore della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori.

La norma OHSAS 18001, contiene i collegamenti necessari per integrare il Sistema di sicurezza nel più vasto Sistema di gestione aziendale: infatti, pur richiedendo la formulazione di obiettivi e politiche specifiche, è compatibile e si integra perfettamente con le norme ISO 9001 e 14001.

Il Sistema di Gestione della Sicurezza consente di:

 

ITER DI CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE SICUREZZA

PRINCIPALI FASI / ATTIVITÀ PER ADEGUAMENTO AI REQUISITI BS OHSAS 18001:2007

L’organizzazione effettua un’analisi dello stato iniziale “Analisi dei Rischi”, organizza il SGS integrandolo con gli eventuali Sistemi di Gestione esistenti e predispone la documentazione e le attività necessarie, in particolare:

Politica per la salute e Sicurezza sul lavoro: con l’impegno dell’Alta Direzione aziendale a prevenire gli infortuni e a fornire le risorse adeguate

Analisi dei rischi e pianificazione degli obiettivi di miglioramento: effettuare una valutazione del rischio connesso alle attività dell’Organizzazione, pianificare e perseguire obiettivi specifici di miglioramento

Formazione e consapevolezza: pianificare ed effettuare la formazione in base alle competenze, responsabilità e ai rischi specifici al personale

Partecipazione, consultazione e comunicazione: coinvolgere il personale in tutte le fasi del Sistema di Gestione, gestire i flussi informativi, coinvolgendo dipendenti, appaltatori e visitatori

Controllo operativo e risposta alle emergenze: identificare e pianificare le operazioni e le attività connesse agli aspetti di sicurezza

Misura e controllo delle prestazioni: monitorare l’andamento delle prestazioni del Sistema con opportuni indicatori

Analisi degli incidenti e quasi – incidenti: valutare le cause degli infortuni e quasi – incidenti, adottando azioni correttive e preventive

Audit interni: effettuare periodicamente verifiche ispettive (audit) interne sia a livello direzionale, sia a livello operativo con personale qualificato per verificare la conformità e l’applicazione del SGS

Riesame da parte della Direzione: svolgere ad intervalli prestabiliti dei riesami da parte dell’Alta Direzione Aziendale a fronte degli obiettivi stabiliti e della Politica aziendale, per assicurarsi della continua adeguatezza ed efficacia del SGS, evidenziando eventuali necessità di miglioramento al fine di minimizzare il rischio e migliorare le prestazioni in termini di sicurezza.

 

PRESENTAZIONE DOMANDA DI CERTIFICAZIONE ALL’ENTE ACCREDITATO

 

Vai alla Sezione Consulenza  Area SICUREZZA…>> nei luoghi di lavoro (Sistemi di Gestione OHSAS 18001 - Modelli di organizzazione e gestione ex D.Lgs 231/2001,…)