Studio Brancaleone 




SERVIZI OFFERTI - Contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
Servizi legali
Assistenza giudiziale in
materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
Consulenza giuridica
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
Consulenza gestione ambienteConsulenza gestione qualitàConsulenza gestione sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
Corsi di formazione
Corsi per aziende
e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
Ricerca finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti  
SERVIZI ON-LINE
Servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo





 
AREA NORMATIVA
 
ARCHIVIO NEWS

 
Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it



Visite da marzo 2007

In Primo Piano
a cura dell'Avv. Giorgio Ferrari



Nazionali Dalle Regioni

newAcque per consumo umano, aggiunto parametro chimico Cromo esavalente: Sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16-1-2017 è stato pubblicato il Decreto 14 novembre 2016 del Ministero dell'Ambiente Modifiche all'allegato I del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, recante: «Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano»...>>

newVIA e VAS, definite le modalità di pagamento degli oneri: Il Ministero dell'ambiente, con decreto del 17 gennaio 2017, ha definito le modalità di versamento degli oneri economici a carico dei proponenti per lo svolgimento delle attività istruttorie, di monitoraggio e controllo delle procedure di VAS e di VIA di competenza statale...>>  

Rifiuti, in Gazzetta il piano nazionale delle ispezioni: Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 7 del 10 gennaio 2017, il decreto 22 dicembre 2016 del Ministero dell’Ambiente, recante "Adozione del Piano nazionale delle ispezioni di stabilimenti, imprese, intermediari e commercianti in conformità dell'art. 34 della direttiva 2008/98/CE, nonché delle spedizioni di rifiuti e del relativo recupero o smaltimento"...>>  

IPPC, rettifica decisione BAT per le industrie cartiere: Sulla GUUE del 6 gennaio 2017 è stata pubblicata la "Rettifica della decisione di esecuzione 2014/687/UE della Commissione, del 26 settembre 2014, che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) per la produzione di pasta per carta, carta e cartone, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio"...>>  

Rifiuti prodotti dalle navi, nuovo modulo dichiarazione informazioni: Pubblicato sulla G.U. n. 3 del 4-1-2017 il Decreto 22 dicembre 2016 del Ministero dell'ambiente "Recepimento della direttiva 2015/2087/CE, recante modifica dell'allegato II, della direttiva 2000/59/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa agli impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui di carico"...>>  

VIA e VAS, in Gazzetta il regolamento sulle tariffe: Sulla Gazzetta Ufficiale n. 1 del 2 gennaio 2017 è stato pubblicato il Decreto 25 ottobre 2016, n. 245 del Ministero dell'ambiente "Regolamento recante modalità di determinazione delle tariffe, da applicare ai proponenti, per la copertura dei costi sopportati dall'autorità competente per l'organizzazione e lo svolgimento delle attività istruttorie, di monitoraggio e controllo relative ai procedimenti di valutazione ambientale previste dal decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152"...>>

Campania, aggiornamento procedura AIA: La Regione Campania, con Decreto Dirigenziale n. 925 del 6.12.2016, ha approvato la "Guida alla predisposizione e presentazione della domanda di autorizzazione Integrata Ambientale. Aggiornamento"...>>

Emilia-Romagna, istruzioni tributo speciale trattamento rifiuti: La Regione Emilia-Romagna, con delibera della Giunta n. 2264 del 21 dicembre 2016, ha approvato la "Determinazione della base imponibile del tributo speciale con riferimento all'applicazione dell'imposta relativa ai rifiuti decadenti dal trattamento dei rifiuti urbani"...>>

Abruzzo, approvate linee guida e modulistica A.U.A: La Regione Abruzzo, con delibera della Giunta n. 812 del 5 dicembre 2016, ha approvato le linee guida e la modulistica unica regionale relative alla autorizzazione unica ambientale (AUA), ex D.P.R. 59/2013...>>

Lombardia, aggiornata autorizzazione generale emissioni impianti di pulizia a secco: La Regione Lombardia, con D.d.u.o. n. 12779 del 1° dicembre 2016, ha approvato l’allegato tecnico relativo all’autorizzazione in via generale alle emissioni, ex art. 272 comma 2 del d.lgs. 152/06, per gli «Impianti a ciclo chiuso per la pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e delle pulitintolavanderie a ciclo chiuso»..>>  

Puglia, attuazione norme in materia di prestazione energetica: La Regione Puglia, con legge regionale n. 36 del  5 dicembre 2016, ha approvato le “Norme di attuazione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e dei decreti del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla prestazione energetica nell’edilizia. Istituzione del “Catasto energetico regionale”...>>  

Lombardia, rifiuti di costruzione e demolizione e tributo speciale conferimento in discarica: La Regione Lombardia, con Delibera della Giunta n. 5906 del 28 novembre 2016, ha approvato l'"Elenco dei rifiuti inerti dalle operazioni di costruzione e demolizione da assoggettare all’aliquota riportata all’ art. 53 comma 3, lettera A) della l.r. n. 10 del 14 luglio 2003"...>>

Emilia-Romagna, programma regionale diagnosi energetiche pmi: La regione Emilia-Romagna, con delibera della Giunta n. 1897 del 14 novembre 2016, ha approvato lo schema di convenzione con il Ministero dello sviluppo economico...>>


Finanziamenti Giurisprudenza

Sicurezza sul lavoro, nuovo Bando INAIL 2016: Pubblicato il nuovo Bando INAIL 2016 che prevede incentivi alle imprese per la realizzazione di progetti di investimento per migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto o per le micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Bando Isi 2016) in attuazione dell’articolo 11, comma 5, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i...>> (scadenze: a partire dal 19 aprile 2017)

CCIAA di Novara – Contributi per la Certificazione delle imprese: La Camera di commercio di Novara, allo scopo di promuovere il miglioramento dell’efficienza e della competitività delle imprese, ha stanziato la somma di euro 120.000 a favore delle imprese del territorio che adottano  certificazioni in ambito qualità, ambiente, sicurezza nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, responsabilità etica e sociale o dei prodotti e servizi...>> (scadenza: presentazione domande dall'1.12.2016 ed entro il 30.6.2017)

Emilia-Romagna - POR FESR: contributi alle imprese turistico-culturale del territorio: La Regione Emilia-Romagna, per migliorare l’attrattività turistico-culturale del territorio attraverso la qualificazione innovativa delle imprese del comparto turistico, commerciale e culturale, ha pubblicato un bando sull’Asse 3, Azioni 3.3.2 e 3.3.4 del POR FESR 2014-2020, che mette a disposizione complessivamente circa 15 milioni di euro per il finanziamento di progetti a fondo perduto...>> (scadenza: presentazione domande dal 10 gennaio al 28 febbraio 2017)

Amianto, modalità attuative credito d'imposta: Sulla Gazzetta Ufficiale n. 243 del 17 ottobre 2016 è stato pubblicato il decreto del Ministero dell'Ambiente 15 giugno 2016 recante “Modalità attuative del credito d’imposta per interventi di bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto”, il cui "click day" è previsto il 16 novembre 2016 ...>> scadenza: (dal 16 novembre 2016 al 31 marzo 2017, fino ad esaurimento risorse disponibili)  

MiSE, bando 2016 Diagnosi energetiche e Sistemi ISO 50001: Pubblicato il bando 2016 del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare che invita Regioni e Province autonome a presentare programmi per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI e rendere più efficienti i loro consumi energetici...>>  

CCIAA di Cuneo – Bando 2016 per Certificazioni aziendali: La Camera di Commercio di Cuneo,  in collaborazione con le associazioni di categoria provinciali, ha deliberato l'apertura di un bando a favore delle imprese della provincia che sostengono spese relative ad interventi sulla Sicurezza, Certificazioni di prodotto e di processo, Ambiente...>> (scadenza: 31 gennaio 2017) 

Emilia-Romagna: Fondi europei su riqualificazione energetica e innovazione: A Reggio Emilia il Comitato di Sorveglianza sui fondi Por Fesr 2014-2020 ha fatto il punto sui prossimi sei mesi e attività svolta...>>  

Emilia-Romagna - Energia, 28 milioni per edifici pubblici più sostenibili con nuovo bando Por Fesr: Ammontano a 28 milioni di euro le risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna previste dal Por Fesr 2014-2020 con un nuovo bando per realizzare interventi di riqualificazione energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica in Emilia-Romagna...>> (Scadenze: dal 25 maggio al 5 agosto 2016 e dal 15 novembre 2016 al 28 febbraio 2017)   

Mise, online la Guida con tutti gli incentivi alle imprese: Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato ieri  una guida con tutte le agevolazioni attualmente fruibili dalle imprese riguardanti in particolare il sostegno alla competitività (Nuova Sabatini,...), il sostegno all'innovazione (credito d'imposta,...), l'efficienza energetica, l'internazionalizzazione, le start up e pmi innovative.>>  

HORIZON 2020: pubblicati i primi bandi per i programmi di lavoro 2016-2017: Sono stati pubblicati i primi inviti a presentare proposte e relative attività per i nuovi programmi di lavoro 2016-2017 approvati dalla Commissione  Europea il 13 ottobre 2015 nell'ambito di Horizon 2020 - il Programma quadro per la Ricerca e Innovazione 2014-2020...>> (scadenze: in base ai bandi da dicembre 2015 a dicembre 2017)

 

Altri finanziamenti ancora attivi:

Cassazione penale, natura del formulario di identificazione dei rifiuti (f.i.r.): La Corte di Cassazione, con la sentenza 52838/2016, si è pronunciata sulla natura del formulario di identificazione dei rifiuti (f.i.r.) ribadendo che il documento reca una mera attestazione del privato,...>>

Cassazione penale, natura reato di gestione illecita rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 52829 del 14 dicembre 2016, ha ribadito che la gestione illecita di rifiuti costituisce un reato comune, la cui configurabilità quindi prescinde dalla qualifica dell'agente...>>

Cassazione Penale, Personale ARPA e qualifica di polizia giudiziaria: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 50352 del 28 novembre 2016, si è pronunciata sul personale Arpa affermandone la qualifica di polizia giudiziaria...>>  

Cassazione penale, definizione oggettiva di rifiuto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 48316 del 16 novembre 2016, si è pronunciata sulla definizione di "rifiuto" riaffermandone la valutazione oggettiva...>>  

Cassazione penale, veicoli fuori uso e stato di abbandono: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 47262 del 10 novembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di veicoli "fuori uso", considerati tali anche quando gli stessi veicoli risultino in evidente stato di abbandono...>>  

Cassazione penale, emissioni moleste ex art. 674 cod. pen.: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46149 del 3 novembre 2016, si è pronunciata in merito alla produzione di emissioni pericolose o comunque moleste ex art. 674 cod. pen...>>  

Cassazione penale, scarico di acque reflue industriali e superamento limiti tabellari: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 46152 del 3 novembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di scarico di acque reflue industriali, con superamento del valore limite fissato nella Tabella 3 dell'allegato 5 alla parte terza del Decreto Legislativo n. 152 del 2006...>>

TAR Lombardia, soggetto competente ordinanza di rimozione rifiuti: Il Tribunale Amministrativo Regionale Lombardia (BS), con la Sentenza n. 1527 del 18 novembre 2016, si è pronunciato sul soggetto competente ad emanare l'ordinanza di rimozione rifiuti...>>

Cassazione penale, definizione di raccolta rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 44900 del 25 ottobre 2016, si è soffermata sul concetto di raccolta rifiuti, ex art. 183, comma 1 lett. o) del D.lgs. 152/2006...>>

Cassazione penale, classificazione rifiuto con codice CER a specchio: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46897 del 9 novembre 2016, si è pronunciata sulla corretta classificazione dei rifiuti identificati con un codice CER c.d. "a specchio"...>>  

Cassazione penale, delitto di inquinamento ambientale ex art. 452-bis cod. pen.: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46170 del 3 novembre 2016, si è pronunciata sulla nozione di "compromissione" o "deterioramento" in relazione al nuovo delitto di "inquinamento ambientale" di cui all’art. 452-bis cod. pen....>>  

Cassazione penale, autorizzazione emissioni modifica impianto e delega di funzioni: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 43246 del 13 ottobre 2016, si è pronunciata sul soggetto a cui compete presentare la domanda di autorizzazione alle emissioni, in caso di modifica di impianto che comporti la necessità di una nuova domanda, nel caso di specie da parte di una persona giuridica...>>  

TAR Lazio, accesso alle informazioni ambientali: Il Tar Lazio (RM), con la sentenza n. 9878 del 21 settembre 2016, si è pronunciata sull'accesso alle informazioni ambientali e ampiezza del diritto riconosciuto agli istanti, ex D.lgs. 195/2005...>>  

Cassazione penale, inquinamento acustico e rapporto tra illecito penale e amministrativo: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 42063 del 6 ottobre 2016,  si è pronunciata sul rapporto tra le due ipotesi di reato, previste rispettivamente dai commi 1 e 2 dell'art. 659 c.p. e quello tra le stesse e la disciplina prevista dalla L. 26 ottobre 1995, n. 447, articolo 10, comma 2, (cd. legge quadro sull'inquinamento acustico), la quale prevede un'ipotesi di illecito amministrativo nel caso in cui "nell'esercizio o nell'impiego di una sorgente fissa o mobile di emissioni sonore" si superino "i valori limite di emissione o di immissione"...>>  


 


Novità dalle Gazzette

Decreto ministeriale 29 settembre 2016, n. 200
"Regolamento recante la disciplina per la consultazione della popolazione sui piani di emergenza esterna, ai sensi dell'articolo 21, comma 10, del decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105"

Decreto Ministeriale 26 maggio 2016
"Criteri da tenere in conto nel determinare l'importo delle garanzie finanziarie, di cui all'articolo 29-sexies, comma 9-septies, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152".

Legge 12 agosto 2016, n. 170
“Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea - Legge di delegazione europea 2015".

Decreto ministeriale 9 agosto 2016
"Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139".

Decreto Ministeriale 10 giugno 2016, n. 140
"Regolamento recante criteri e modalita' per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di AEE, ai sensi dell'articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49, di attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)".

Regolamento (UE) 2016/1179 della Commissione del 19 luglio 2016
"recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele"

Decreto ministeriale 19 maggio 2016, n. 134
“Regolamento concernente l’applicazione del fattore climatico (CFF) alla formula per l’efficienza del recupero energetico dei rifiuti negli impianti di incenerimento”.


Studio Brancaleone
collabora con

Aster
nell'ambito del progetto
euresp+

Schede applicative

a cura di Giorgio Ferrari

Altre schede rifiuti >>