Studio Brancaleone 




SERVIZI OFFERTI - Contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
Servizi legali
Assistenza giudiziale in
materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
Consulenza giuridica
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
Consulenza gestione ambienteConsulenza gestione qualitàConsulenza gestione sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
Corsi di formazione
Corsi per aziende
e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
Ricerca finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti  
SERVIZI ON-LINE
Servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo





 
AREA NORMATIVA
 
ARCHIVIO NEWS

 
Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it



Visite da marzo 2007

In Primo Piano
a cura dell'Avv. Giorgio Ferrari



Nazionali Dalle Regioni

newConai, Guida sulla diversificazione contributiva per gli imballaggi in plastica: Il Conai il 19 settembre 2016 ha reso disponibile sul proprio sito la Guida Tecnica sulla "Diversificazione contributiva per gli imballaggi in plastica"...>>  

newEcolabel UE, rivisti i criteri ecologici per computer e tablet: Pubblicata la Decisione (UE) 2016/1371 della Commissione del 10 agosto 2016 "che stabilisce i criteri ecologici per l'assegnazione del marchio di qualità ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE) ai personal computer, ai notebook e ai tablet"...>>  

newVerificatori ambientali, istruzioni UE per operare in altro Stato membro: Pubblicata sulla GUUE la Decisione (UE) 2016/1621 della Commissione del 7 settembre 2016 "che adotta il documento per l’armonizzazione delle procedure di notifica agli organismi di accreditamento e di abilitazione da parte dei verificatori ambientali che operano in uno Stato membro diverso da quello in cui sono stati accreditati o abilitati, a norma del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio"...>>  

Antincendio, depositi olio d'oliva esentati dagli obblighi di prevenzione incendi: Sulla GU n. 186 del 10-08-2016 è stata pubblicata la Legge 28 luglio 2016, n. 154 recante "Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale"...>>  

Dragaggio nei siti di interesse nazionale: Sulla GU n. 208 del 6-9-2016 è stato pubblicato il decreto del Ministro dell'ambiente 15 luglio 2016, n. 172 recante “Regolamento recante la disciplina delle modalità e delle norme tecniche per le operazioni di dragaggio nei siti di interesse nazionale, ai sensi dell'articolo 5-bis, comma 6, della legge 28 gennaio 1994, n. 84”...>>  

Legge di delegazione europea 2015 pubblicata in Gazzetta: Sulla GU n. 204 del 1° settembre 2016 è stata pubblicata la Legge 12 agosto 2016, n. 170 recante “Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea - Legge di delegazione europea 2015"...>>  

newEmilia-Romagna, indicazioni monitoraggio installazioni AIA trattamento metalli: La Regione Emilia-Romagna, con la delibera della Giunta n. 1241 del 1° agosto 2016, ha approvato le "Indicazioni specifiche per la semplificazione del monitoraggio e controllo delle installazioni soggette ad AIA per il settore trattamento superficiale dei metalli"...>>

Campania, nuova disciplina autorizzazione impianti rifiuti: La Regione Campania, con Delibera della Giunta n. 386 del 20 luglio 2016, ha approvato la nuova disciplina sulle procedure per il rilascio dell’Autorizzazione Unica degli impianti di smaltimento e recupero di rifiuti di cui all’art. 208 del D.lgs. 152/06...>>  

Sicilia, approvata nuova modulistica domanda AIA: La Regione Sicilia, con Decreto dirigenziale del 18 maggio 2016, ha approvato "Autorizzazione integrata ambientale - Aggiornamento della modulistica e adozione degli indirizzi per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (art. 29-ter, decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i.)"...>>  

Emilia-Romagna, Controlli di conformità sugli attestati di prestazione energetica: In Emilia-Romagna diventano sistematici i controlli di conformità degli APE, effettuati dall'Organismo Regionale di Accreditamento, prevedendo l'irrogazione di sanzioni nel caso di APE redatti in violazione della normativa vigente...>>  

Piemonte: AUA, disposizioni su oneri istruttori e scarichi acque reflue: La Regione Piemonte, con Decreto del Presidente della Giunta 30 maggio 2016, n. 7/R, ha emanato il "Regolamento regionale recante: Oneri istruttori per la richiesta di autorizzazione unica ambientale e ulteriori disposizioni per l'attuazione del decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 2013, n. 59 in materia di autorizzazione unica ambientale (Legge regionale 11 marzo 2015, n. 3)"...>>

Emilia-Romagna, approvata Legge Comunitaria regionale 2016: La Regione Emilia-Romagna, con Legge n. 9 del 30 maggio 2016, ha approvato la "Legge Comunitaria regionale per il 2016" che tra l'altro modifica la disciplina sui pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose e sull'energia...>>


Finanziamenti Giurisprudenza

MiSE, bando 2016 Diagnosi energetiche e Sistemi ISO 50001: Pubblicato il bando 2016 del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare che invita Regioni e Province autonome a presentare programmi per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI e rendere più efficienti i loro consumi energetici...>>  

Emilia-Romagna: 10 milioni per la forestazione, al via tre bandi: Per estendere le superfici boschive in Emilia-Romagna, realizzare interventi di forestazione  e  promuovere l’arboricoltura  da legno la Regione mette a disposizione oltre 10 milioni di euro.  Si tratta delle risorse del Programma regionale di sviluppo rurale 2014-2020 che finanziano tre diversi bandi, rivolti ai proprietari di terreni pubblici o privati e ai loro consorzi...>> (scadenze: entro il 9 o 30 settembre 2016 in base al tipo di intervento)

CCIAA di Mantova – Bando 2016 per Certificazioni aziendali: La Camera di commercio di Mantova, in un’ottica di miglioramento dei processi organizzativi aziendali, mette a disposizione la somma di 80.000 euro per agevolare le  micro, piccole e medie imprese del territorio mantovano che adottano sistemi di certificazione nel corso dell’anno 2016...>> (scadenza: 15 dicembre 2016 o fino ad esaurimento fondi)

LIFE - pubblicato il bando 2016: La Commissione Europea, confermando quanto già anticipato, il 19 maggio ha comunicato l'apertura e pubblicato il bando 2016 del  programma comunitario LIFE per l'Ambiente e l'Azione per il Clima (2014-2020)...>> (scadenze: in base ai progetti a partire dal 07-09-2016 fino al 26-09-2016)  

CCIAA di Cuneo – Bando 2016 per Certificazioni aziendali: La Camera di Commercio di Cuneo,  in collaborazione con le associazioni di categoria provinciali, ha deliberato l'apertura di un bando a favore delle imprese della provincia che sostengono spese relative ad interventi sulla Sicurezza, Certificazioni di prodotto e di processo, Ambiente...>> (scadenza: 31 gennaio 2017) 

Emilia-Romagna: Fondi europei su riqualificazione energetica e innovazione: A Reggio Emilia il Comitato di Sorveglianza sui fondi Por Fesr 2014-2020 ha fatto il punto sui prossimi sei mesi e attività svolta...>>  

CCIAA di Parma – Contributi per progetti di internazionalizzazione e certificazioni: La Camera di Commercio di Parma, nell’ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, sostiene e incentiva, con l’erogazione di contributi a fondo perduto, i progetti di internazionalizzazione delle imprese del territorio che verranno realizzati nel 2016...>> (scadenza: 15 settembre 2016)  

Emilia-Romagna - Energia, 28 milioni per edifici pubblici più sostenibili con nuovo bando Por Fesr: Ammontano a 28 milioni di euro le risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna previste dal Por Fesr 2014-2020 con un nuovo bando per realizzare interventi di riqualificazione energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica in Emilia-Romagna...>> (Scadenze: dal 25 maggio al 5 agosto 2016 e dal 15 novembre 2016 al 28 febbraio 2017)   

Mise, online la Guida con tutti gli incentivi alle imprese: Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato ieri  una guida con tutte le agevolazioni attualmente fruibili dalle imprese riguardanti in particolare il sostegno alla competitività (Nuova Sabatini,...), il sostegno all'innovazione (credito d'imposta,...), l'efficienza energetica, l'internazionalizzazione, le start up e pmi innovative.>>  

HORIZON 2020: pubblicati i primi bandi per i programmi di lavoro 2016-2017: Sono stati pubblicati i primi inviti a presentare proposte e relative attività per i nuovi programmi di lavoro 2016-2017 approvati dalla Commissione  Europea il 13 ottobre 2015 nell'ambito di Horizon 2020 - il Programma quadro per la Ricerca e Innovazione 2014-2020...>> (scadenze: in base ai bandi da dicembre 2015 a dicembre 2017)

 

Altri finanziamenti ancora attivi:

newCassazione penale, trasporto occasionale rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 29975/2016, si è pronunciata sul trasporto occasionale rifiuti e configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti, ex art. 256, comma 1, D.lgs. 152/2006...>>  

TAR Veneto, qualifica di nuovo produttore di rifiuti: Il TAR Veneto, con la sentenza n. 772 del 13 luglio 2016, si è pronunciato sulla qualifica di nuovo produttore di rifiuti, ex art. 183 D.lgs. 152/2006, che sussiste quando vi è una modifica della natura e della composizione del rifiuto stesso...>>  

Cassazione penale, natura dichiarativa del formulario rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza  n. 30380 del 18 luglio 2016, si è pronunciata in merito alla redazione del formulario rifiuti con dati falsi ribadendo che tale condotta non integra il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico...>>  

Cassazione penale,  scarico acque reflue centro di emodialisi: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. n. 35850 del 31 agosto 2016, si è pronunciata in merito ad uno scarico di acque reflue prodotte da un centro di emodialisi affermandone la natura di acque reflue industriali...>>  

Cassazione penale, emissioni in atmosfera in assenza di autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 27775 del 6 luglio 2016, si è pronunciata sul reato di emissioni in atmosfera senza autorizzazione ricordando che lo stesso costituisce fattispecie di pericolo...>>  

Cassazione penale, getto pericolose di cose e caso fortuito: La corte di Cassazione, con la sentenza n. 25437 del 20 giugno 2016, si è pronunciata sul getto pericoloso di cose e caso fortuito, escludendolo nella fattispecie di imballaggi di cartone accatastati e spostati dal vento su un terreno adiacente...>>  

Cassazione penale, fondamento del caso fortuito e forza maggiore nel deposito rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25028 del 16 giugno 2016, si è pronunciata sul fondamento del caso fortuito e della forza maggiore, come causa di non punibilità, nel deposito di rifiuti non considerandoli ravvisabili nel caso di abbondanti piogge...>>  

Cassazione penale, Raccolta e trasporto rottami ferrosi in forma ambulante: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23908 del 9 giugno 2016, si è nuovamente pronunciata sulla raccolta e trasporto di rottami ferrosi in forma ambulante...>>  

Corte di Giustizia UE, spedizione rifiuti e informazioni erronee o incoerenti: La Corte di Giustizia Ue , Sez. IV, con la sentenza 9 giugno 2016, C‑69/15, si è pronunciata tra l'altro sulla interpretazione di spedizione illegale, di cui all'articolo 2, punto 35, lettera g), iii), del regolamento (CE) n. 1013/2006, nella fattispecie di informazioni erronee o incoerenti risultanti dal documento contenuto nell’allegato VII...>>  

Cassazione penale, emissioni in atmosfera senza autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22245 del 27 maggio 2016, si è pronunciata sulla irrilevanza del superamento o meno dei valori limite nella fattispecie di reato di emissioni in atmosfera in assenza di autorizzazione...>>  

Cassazione penale, Abbandono incontrollato rifiuti e reato istantaneo: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22248 del 27 maggio 2016, si è pronunciata sull'abbandono incontrollato rifiuti ribadendo che ha natura di reato istantaneo...>>  

Cassazione penale, abbruciamento piccoli cumuli di materiali vegetali: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. n. 21936 del 25 maggio 2016, si è pronunciata sull'attività di raggruppamento e abbruciamento di piccoli cumuli di materiali vegetali nel luogo di produzione affermando che non è sanzionata penalmente...>>  

Cassazione penale, avviso espletamento analisi laboratorio acque di scarico: La Corte di Cassazione, con sentenza n. 17419 del 28 aprile 2016, si è pronunciata sul soggetto al quale possa essere consegnato l'avviso per l'espletamento delle analisi di laboratorio riguardanti le acque di scarico, affermando che può anche non essere il titolare dello scarico...>>

Cassazione penale, smaltimento compost oltre valori soglia di accettabilità: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20154 del 16 maggio 2016, si è pronunciata sullo smaltimento del "compost" che non rispetta le prescrizioni di legge affermando che, senza autorizzazione, si configura il reato di smaltimento di rifiuti, in quanto è applicabile la disciplina dei rifiuti e non quella dei fertilizzanti...>>


 


Novità dalle Gazzette

Legge 12 agosto 2016, n. 170
“Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea - Legge di delegazione europea 2015".

Decreto ministeriale 9 agosto 2016
"Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139".

Decreto Ministeriale 10 giugno 2016, n. 140
"Regolamento recante criteri e modalita' per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di AEE, ai sensi dell'articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49, di attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)".

Regolamento (UE) 2016/1179 della Commissione del 19 luglio 2016
"recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele"

Decreto ministeriale 19 maggio 2016, n. 134
“Regolamento concernente l’applicazione del fattore climatico (CFF) alla formula per l’efficienza del recupero energetico dei rifiuti negli impianti di incenerimento”.

Decreto Legislativo 30 giugno 2016, n. 127
"Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell'articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124"

Decreto Ministeriale 6 luglio 2016
"Recepimento della direttiva 2014/80/UE della Commissione del 20 giugno 2014 che modifica l'allegato II della direttiva 2006/118/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento".


Studio Brancaleone
collabora con

Aster
nell'ambito del progetto
euresp+

Schede applicative

a cura di Giorgio Ferrari

Altre schede rifiuti >>