Campania, modifica istanze impianti eolici

La regione Campania, ai fini della sicurezza, ha apportato integrazioni al Decreto Dirigenziale n. 44 del 12/02/2021 in relazione alle istanze di variante, revamping e repowering degli impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile eolica.

In particolare, il decreto 172/2022 integra il Decreto Dirigenziale 12/02/2021, n. 44 e, in applicazione del punto 7.1 del Dm 10/09/2010 e della Dgr n. 533/2016, prevede che, ai fini della sicurezza,

nelle istanze di variante, revamping e repowering degli impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile eolica deve essere elaborato, a cura dei proponenti, in affiancamento allo “Studio sulla gittata massima degli elementi rotanti nel caso di rottura accidentale”, un apposito studio che valuti il miglioramento del delta di sicurezza dei nuovi aerogeneratori in cui siano riportati, tra l’altro:

  • i sistemi di controllo e gestione degli aerogeneratori;
  • i sistemi di sicurezza in caso di sbilanciamenti del rotore, eccessivo carico aerodinamico sulla pala o scostamenti tra velocità del vento e power curve;
  • sistemi di protezione e rilevamento del ghiaccio;
  • sistema di protezione contro la fulminazione per la torre, per l’hub e per le pale di Classe I con un livello di protezione pari al 98%.

Decerto Dirigenziale 15 marzo 2022, n. 172
Decreto del Ministero dello sviluppo economico 10 settembre 2010 – Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Allegato 4 – punto 7 “Studio sulla gittata massima degli elementi rotanti nel caso di rottura accidentale” per gli impianti di produzione di energia rinnovabile da fonte eolica. Precisazioni sull’applicazione in caso di varianti, revamping e repowering.

Condividi su:
Torna su