Lombardia, Bando Biomassa sostenibile

La Regione Lombardia ha pubblicato il Bando Biomassa sostenibile per il sostegno agli enti locali e territoriali per la realizzazione di impianti locali, piccoli ed innovativi, alimentati a biomassa, che siano ad altissima efficienza energetica e ad impatto emissivo minimo.

Il bando, in attuazione della D.G.R. n. 6235 del 4 aprile 2022, è destinato agli enti locali e territoriali della Lombardia affinché possano soddisfare il proprio fabbisogno energetico mediante la produzione e la distribuzione di energia (termica e/o elettrica) con biomassa legnosa, in modo da valorizzare il patrimonio boschivo e ridurre le emissioni dannose per la qualità dell’aria e per il clima.

Dotazione finanziaria

  • La dotazione finanziaria messa a disposizione per il presente bando è di 6.000.000 di euro:
    • 3.000.000 euro sull’esercizio 2022;
    • 3.000.000 euro sull’esercizio 2023.

Destinatari

  • Possono partecipare alla presente misura di incentivazione:
    • I Comuni, le unioni di Comuni, le Province, le Comunità montane e le loro aziende speciali (ex art. 114 del d.lgs. 267/2000);
    • Gli enti Parco;
    • I Consorzi di bonifica suddetti enti possono partecipare in forma singola o associata, con impegni definiti in una convenzione stipulata tra le Parti.

Tipologia di progetti

I progetti finanziabili dovranno essere al servizio di edifici pubblici, situati in Lombardia e di proprietà di uno o più degli enti di cui al punto A3 del bando, e dovranno possedere i seguenti requisiti:

1. potenza massima fino a 500 kW;

2. classificazione 5 stelle, attribuita secondo la metodologia e i valori limite previsti dal d.m. 186/2017, con emissioni di:

  • Particolato primario PP = 5 mg/Nm3;
  • Carbonio organico totale COT = 2 mg/Nm3;

3. presenza di un sistema di filtrazione, integrato o esterno al corpo caldaia, anche a condensazione. Il rapporto tra le ore di funzionamento del filtro e le ore di funzionamento della caldaia non dovrà essere inferiore al 90%;

4. evidenza di un impatto ambientale inferiore rispetto alla situazione esistente, calcolato in base ai criteri di seguito indicati. I progetti possono riguardare sia la nuova realizzazione sia l’ampliamento di un impianto esistente.

Caratteristiche dell’agevolazione

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 90% delle spese ammissibili, funzionali alla realizzazione dell’impianto di produzione, con incluse le infrastrutture funzionali all’approvvigionamento della biomassa legnosa, al suo trattamento e alla distribuzione dell’energia termica e/o elettrica agli edifici pubblici, per la copertura totale o parziale del loro fabbisogno. L’investimento minimo previsto è di 400.000 euro. Il contributo potrà arrivare fino all’importo massimo di 2.000.000 di euro per progetto, eventualmente incrementabile in base ai criteri del bando.

Presentazione domande

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata entro le ore 16:00 del 15 settembre 2022 esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandionline della regione Lombardia.


Sito internet: Regione Lombardia

Documentazione

Bando biomassa sostenibile

Condividi su:
Torna su