Toscana, procedimenti in materie di competenza regionale

La regione Toscana, con legge n. 38 dell’11 novembre 2022, detta disposizioni in materia di definizione di modulistica unificata e standardizzata, nonché semplificazione di procedimenti in materie di competenza regionale.

La legge 38/2022, in vigore dal 19/11/2022, interviene in talune normative regionali, per semplificare procedimenti e attività che hanno dimensione limitata, rinviando altri più complessi interventi in occasione della modifica delle leggi di settore:

  • in materia di formazione professionale, prevedendo la digitalizzazione della documentazione e dettando regole per la conservazione e – in materia di controlli documentali nell’ambito delle attività disciplinate dalla L.R. 32/2002 – istituendo una banca dati che registri gli esiti positivi dei controlli, evitando duplicazioni e riducendo i tempi di conclusione dei procedimenti;
  • in materia di autorizzazioni paesaggistiche, al fine di semplificare l’azione amministrativa riducendo i tempi per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica, prevedendo che i soggetti di cui all’articolo 151 della L.R. 65/2014, competenti al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica, e le soprintendenze archeologia, belle arti e paesaggio territorialmente competenti possano stipulare appositi accordi per l’espressione, anche contestuale, dei pareri di rispettiva competenza, delle commissioni per il paesaggio e delle soprintendenze medesime;
  • in materia di autorizzazione unica per gli impianti FER, al fine di semplificare il procedimento di rilascio dell’autorizzazione e in linea con le linee guida nazionali, modificando la L.R. 39/2005 precisando che le concessioni minerarie e di derivazione d’acqua per la produzione di energia costituiscono il presupposto per il rilascio dell’autorizzazione e lasciando facoltà al proponente di acquisire l’atto presupposto prima della presentazione dell’istanza, ovvero di acquisirlo nell’ambito della conferenza di servizi per il rilascio dell’autorizzazione unica, ove sussistano le condizioni per un rilascio contestuale del titolo concessorio e del titolo autorizzativo.

Legge Regionale 11 novembre 2022, n. 38
Disposizioni per favorire la definizione di modulistica unificata e standardizzata e per la semplificazione di procedimenti in materie di competenza regionale. Modifiche alle leggi regionali 32/2002, 39/2005 e 65/2014.

Condividi su:
Torna su