Decreto Legge Aiuti quater convertito

La Legge 13 gennaio 2023, n. 6 ha convertito il Decreto Legge 18 novembre 2022, n. 176 (decreto aiuti quater), che contiene misure urgenti di sostegno nel settore energetico, la revisione della disciplina del superbonus e il potenziamento del welfare aziendale.

La legge 6/2023 entra in vigore il 18 gennaio 2023 ed ha convertito Il dl 176/2022, entrato in vigore il 19 novembre 2022: il provvedimento finale è suddiviso nei seguenti tre capi e quattro allegati:

  • Capo I – Misure urgenti in materia di elettrica, gas naturale e carburanti (artt. da 1 a 7-ter)
  • Capo II – Disposizioni in materia di mezzi di pagamento, di incentivi per l’efficientamento energetico, nonche’ per l’accelerazione delle procedure (artt. da 8 a 11)
  • Capo III – Disposizioni finanziarie e finali (artt. da 11-bis a 16)

Principali disposizioni

Tra le disposizioni, si segnalano:

  • Art. 1Bonus energetici alle imprese. L’articolo, modificato in sede di conversione, conferma i crediti d’imposta alle imprese energivore, gasivore,… anche sulle spese sostenute nel mese di dicembre 2022 per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale;
  • Art. 2 – Accise e Iva su carburanti. L’articolo, modificato in sede di conversione, proroga nuovamente, anche se in modo differenziato la riduzione delle aliquote di accisa per contrastare l’eccezionale rincaro dei prodotti energetici e per contenere i prezzi dei carburanti. In particolare, le misure ridotte d’accisa in vigore dal 22 marzo 2022 restano confermate fino al 30 novembre 2022 (in luogo del 31 dicembre 2022), mentre dal 1° dicembre al 31 dicembre 2022 sono lievemente aumentate.
  • Art. 3Misure di sostegno per fronteggiare il caro bollette.
    Caro bollette. Prevista la possibilità per le imprese di rateizzare il pagamento delle bollette di luce e gas naturale utilizzato per usi diversi da quelli termoelettrici;
    Welfare aziendale. Ulteriormente incrementato a 3mila euro, per l’anno 2022, il limite del valore dei fringe benefit non tassabile in capo ai lavoratori dipendenti.
  • Art. 9 Disciplina del superbonus. L’articolo 9, modificato in sede di conversione, apportate alcune modifiche sostanziali alle disciplina in materia di incentivi per l’efficientamento energetico (articolo 119, Dl 34/2020), tra cui la riduzione della percentuale della detrazione riconosciuta nel 2023 portandola dal 110 al 90 per cento. Inoltre, la legge sopprime la disposizione che introduceva, a determinate condizioni, alcune deroghe all’applicazione di tale riduzione.
    Confermata la proroga al 31 marzo 2023 del termine previsto per l’utilizzo della detrazione del 110% per le spese sostenute da persone fisiche sugli edifici unifamiliari e riconosciuta, a determinate condizioni di reddito familiare e di titolarità del bene, la possibilità di vedersi riconosciuta la detrazione nella misura del 90 per cento anche per le spese sostenute per le unità immobiliari nel 2023.
  • Introdotta la possibilità per i cessionari di fruire in dieci quote annuali di pari importo i crediti d’imposta derivanti dalle comunicazioni di cessione o di sconto in fattura inviate all’Agenzia delle entrate entro il 31 ottobre 2022 e non ancora utilizzati.
  • Art. 11 – Commissione tecnica Via. La norma, modificata in sede di conversione, interviene sulla disciplina della Commissione tecnica a cui è affidata l’istruttoria per la valutazione di impatto ambientale (VIA) dei progetti PNRR-PNIEC. In particolare, al fine di potenziare tale Commissione, viene confermata la possibilità di nominare fino a trenta componenti aggregati. Il comma 1-bis, introdotto dalla legge di conversione, consente alla Direzione generale per le valutazioni ambientali del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE) di avvalersi, per un periodo di tre anni, per le esigenze delle Commissioni VIA-VAS e PNRR-PNIEC, di personale delle Forze armate in possesso della laurea magistrale in ingegneria.

Legge 13 gennaio 2023, n. 6
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176, recante misure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica.

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 18 novembre 2022, n. 176
Testo del decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 270 del 18 novembre 2022), coordinato con la legge di conversione 13 gennaio 2023, n. 6, recante: «Misure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica.»

Vedi New: Decreto Legge Aiuti quater pubblicato in Gazzetta

Condividi su:
Scroll to Top