Ecolabel Ue, prorogati criteri per diversi prodotti

Con la Decisione (UE) 2022/1229 della Commissione sono stati prorogati i criteri per l’assegnazione del marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) per prodotti vernicianti, materassi da letto, prodotti igienici assorbenti, mobili, rivestimenti del suolo a base di legno, sughero e bambù.

In particolare, la Decisione (UE) 2022/1229 della Commissione dell’11 luglio 2022, pubblicata sulla Gazzetta dell’UE del 18 luglio 2022, modifica le decisioni 2014/312/UE, 2014/391/UE, 2014/763/UE, (UE) 2016/1332 e (UE) 2017/176 per quanto riguarda il periodo di validità dei criteri per l’assegnazione del marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) e dei relativi requisiti di valutazione e verifica.

A tal riguardo, la Decisione (UE) 2022/1229 modifica i criteri per l’assegnazione dell’Ecolabel UE, e i relativi requisiti di valutazione e di verifica, per il gruppo di prodotti:

  • vernicianti per esterni e per interni fino al 31 dicembre 2025;
  • materassi da letto fino al 31 dicembre 2026;
  • igienici assorbenti fino al 31 dicembre 2023;
  • mobili fino al 31 dicembre 2026;
  • rivestimenti del suolo a base di legno, sughero e bambù fino al 31 dicembre 2026.

Decisione Unione Europea 11 luglio 2022, n. 1229
Decisione (UE) 2022/1229 della Commissione, dell’11 luglio 2022, che modifica le decisioni 2014/312/UE, 2014/391/UE, 2014/763/UE, (UE) 2016/1332 e (UE) 2017/176 per quanto riguarda il periodo di validità dei criteri per l’assegnazione del marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) e dei relativi requisiti di valutazione e verifica

Condividi su:
Torna su