MiSE, Fondo investimenti innovativi imprese agricole

Il Ministero dello Sviluppo Economico con un decreto ha reso operativo il Fondo per gli investimenti innovativi delle imprese agricole, con una dotazione di 5 milioni di euro, destinato a favorire gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi da parte delle imprese agricole o per i soggetti che effettuano investimenti in beni immateriali strumentali.

Gli incentivi saranno concessi nella forma di contributo a fondo perduto per l’acquisto e l’installazione di nuovi beni strumentali, materiali e immateriali, che dovranno essere utilizzati esclusivamente nelle sedi o negli stabilimenti delle imprese situate sul territorio nazionale.

Con decreto direttoriale 2 maggio 2022 del MiSE sono stati stabiliti i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione e gli ulteriori elementi utili a disciplinare l’attuazione dell’intervento agevolativo.

Il Fondo si rivolge alle imprese agricole attive nel settore della produzione agricola primaria, della trasformazione di prodotti agricoli e della commercializzazione di prodotti agricoli.

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto, nella misura del 30 per cento delle spese ammissibili, ovvero del 40 per cento nel caso di spese riferite all’acquisto di beni strumentali, materiali o immateriali.

Le agevolazioni sono riconosciute nel limite di euro 20.000 per soggetto beneficiario.

La concessione delle agevolazioni avviene sulla base di una procedura valutativa a sportello del decreto legislativo n. 123/1998.

A partire dal 23 maggio e fino al 23 giugno 2022, le micro, piccole e medie imprese agricole potranno richiedere le agevolazioni del Fondo per gli investimenti innovativi relative alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti all’indirizzo contributofia@pec.mise.gov.it


Sito internet: Ministero dello Sviluppo Economico

Documentazione

Condividi su:
Torna su