UNI, Mappa CEN e CENELEC norme UE obiettivi SDG 2030

Le norme europee sono fondamentali per sostenere la transizione verso un futuro più sostenibile per tutti. UNI segnala nel proprio sito che, attraverso un nuovo strumento online, CEN e CENELEC hanno mappato i contributi diretti delle norme agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) stabiliti dall’ONU con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile fornisce un progetto condiviso per la pace e la prosperità delle persone e del pianeta. Il suo cuore sono i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), che sono una chiamata urgente all’azione per una partnership globale che affronti gli squilibri sociali, sviluppi un’economia sostenibile e combatta il cambiamento climatico.

Ma per raggiungere questo obiettivo, gli SDG richiedono la cooperazione di tutte le parti interessate.

In questo contesto, le norme volontarie consensuali hanno un grande ruolo da svolgere perché facilitano la traduzione delle ambizioni in azioni concrete: offrono regole di comportamento condivise e chiare, che favoriscono la diffusione delle buone pratiche e dell’innovazione.

CEN e CENELEC nel quadro della transizione digitale e verde per l’Europa, sono impegnati nell’attuazione globale degli SDG (inclusa tra le priorità della Strategia 2030, ma anche nella Dichiarazione di Londra sottoscritta di recente da CEN e CENELEC con la quale si impegnano a tenere in considerazione gli aspetti climatici nella elaborazione degli standard. Un ulteriore passo verso il Green Deal europeo) e per fornire una panoramica completa di come le norme contribuiscono al loro raggiungimento hanno sviluppato delle nuove pagine web dedicate che contengono la mappatura delle norme che danno il contributo più significativo agli SDG nel contesto europeo.

Al momento le pagine contano 4783 risultati: una lista viva che verrà continuamente aggiornata per contribuire alla sempre maggiore inclusione delle questioni di sostenibilità nella standardizzazione a tutti i livelli.


Sito internet: UNI

Documentazione

Condividi su:
Torna su