Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambienteconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line,  servizio di aggiornamento normativo



AREE TEMATICHE

Selezione della principale normativa nazionale/comunitaria e regionale in materia ambientale

 

Rumore

Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 194
Attuazione della direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale
Archivio news >>

Decreto Legislativo 17 gennaio 2005, n. 13
Attuazione della direttiva 2002/30/CE relativa all'introduzione di restrizioni operative ai fini del contenimento del rumore negli aeroporti comunitari

Decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 2004, n. 142
Disposizioni per il contenimento e la prevenzione dell'inquinamento acustico derivante dal traffico veicolare, a norma dell'articolo 11 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

Decreto Legislativo 4 settembre 2002, n. 262
Attuazione della direttiva 2000/14/CE concernente l'emissione acustica ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all'aperto

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 novembre 1997
Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore 

Decreto Ministeriale 11 dicembre 1996
Applicazione del criterio differenziale per gli impianti a ciclo produttivo continuo

Legge 26 ottobre 1995 n. 447
Legge quadro sull'inquinamento acustico
La Legge quadro sull'inquinamento acustico stabilisce i principi fondamentali in materia di tutela dell'ambiente esterno e dell'ambiente abitativo dall'inquinamento acustico e indica le competenze dello Stato, delle regioni, delle province e dei comuni.

Regio Decreto 16 aprile 1942 n. 262 (Codice civile) Articolo 844 - Immissioni Art. 844.(Immissioni).
Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi.
Nell'applicare questa norma l'autorità giudiziaria deve contemperare le esigenze della produzione con le ragioni della proprietà. Può tener conto della priorità di un determinato uso.

Regio Decreto 19 ottobre 1930, n. 1398 (Codice penale) Articolo 659 - Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone

 

Direttiva Comunità Europea 25 giugno 2002, n. 49
Direttiva 2002/49/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 giugno 2002 relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale.
modificata da:
Direttiva 2015/996/UE della Commissione del 19 maggio 2015
"che stabilisce metodi comuni per la determinazione del rumore a norma della direttiva 2002/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio".
02-07-2015 Rumore, modificata direttiva 2002/49/CE
La direttiva sostituisce l'allegato II (Metodo di determinazione dei descrittori acustici) della direttiva 2002/49/CE, che stabilisce i metodi di determinazione comuni adattandoli al progresso tecnico e scientifico...>>

 

 
Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it