Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

        
            
                

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale
                

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità
                

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto
                

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo
        
    


news giurisprudenza 2016

28-12-2016 Cassazione penale, natura del formulario di identificazione dei rifiuti (f.i.r.): La Corte di Cassazione, con la sentenza 52838/2016, si è pronunciata sulla natura del formulario di identificazione dei rifiuti (f.i.r.) ribadendo che il documento reca una mera attestazione del privato, la cui falsità non integra quindi il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico ex art. 483 cod. pen., ma che comunque è rilevante ai fini dell’accertamento dei reati di abusiva gestione di rifiuti o traffico illecito...>> 

21-12-2016 Cassazione Penale, Personale ARPA e qualifica di polizia giudiziaria: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 50352 del 28 novembre 2016, si è pronunciata sul personale Arpa affermandone la qualifica di polizia giudiziaria...>> 

06-12-2016 Cassazione penale, definizione oggettiva di rifiuto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 48316 del 16 novembre 2016, si è pronunciata sulla definizione di "rifiuto" riaffermandone la valutazione oggettiva...>> 

30-11-2016 Cassazione penale, veicoli fuori uso e stato di abbandono: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 47262 del 10 novembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di veicoli "fuori uso", considerati tali anche quando gli stessi veicoli risultino in evidente stato di abbandono...>> 

29-11-2016 Cassazione penale, emissioni moleste ex art. 674 cod. pen.: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46149 del 3 novembre 2016, si è pronunciata in merito alla produzione di emissioni pericolose o comunque moleste ex art. 674 cod. pen...>> 

23-11-2016 Cassazione penale, scarico di acque reflue industriali e superamento limiti tabellari: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 46152 del 3 novembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di scarico di acque reflue industriali, con superamento del valore limite fissato nella Tabella 3 dell'allegato 5 alla parte terza del Decreto Legislativo n. 152 del 2006...>> 

22-11-2016 TAR Lombardia, soggetto competente ordinanza di rimozione rifiuti: Il Tribunale Amministrativo Regionale Lombardia (BS), con la Sentenza n. 1527 del 18 novembre 2016, si è pronunciato sul soggetto competente ad emanare l'ordinanza di rimozione rifiuti...>> 

16-11-2016 Cassazione penale, definizione di raccolta rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 44900 del 25 ottobre 2016, si è soffermata sul concetto di raccolta rifiuti, ex art. 183, comma 1 lett. o) del D.lgs. 152/2006...>> 

10-11-2016 Cassazione penale, classificazione rifiuto con codice CER a specchio: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46897 del 9 novembre 2016, si è pronunciata sulla corretta classificazione dei rifiuti identificati con un codice CER c.d. "a specchio"...>> 

08-11-2016 Cassazione penale, delitto di inquinamento ambientale ex art. 452-bis cod. pen.: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 46170 del 3 novembre 2016, si è pronunciata sulla nozione di "compromissione" o "deterioramento" in relazione al nuovo delitto di "inquinamento ambientale" di cui all’art. 452-bis cod. pen....>> 

03-11-2016 Cassazione penale, autorizzazione emissioni modifica impianto e delega di funzioni: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 43246 del 13 ottobre 2016, si è pronunciata sul soggetto a cui compete presentare la domanda di autorizzazione alle emissioni, in caso di modifica di impianto che comporti la necessità di una nuova domanda, nel caso di specie da parte di una persona giuridica...>> 

02-11-2016 TAR Lazio, accesso alle informazioni ambientali: Il Tar Lazio (RM), con la sentenza n. 9878 del 21 settembre 2016, si è pronunciata sull'accesso alle informazioni ambientali e ampiezza del diritto riconosciuto agli istanti, ex D.lgs. 195/2005...>> 

24-10-2016 Cassazione penale, inquinamento acustico e rapporto tra illecito penale e amministrativo: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 42063 del 6 ottobre 2016,  si è pronunciata sul rapporto tra le due ipotesi di reato, previste rispettivamente dai commi 1 e 2 dell'art. 659 c.p. e quello tra le stesse e la disciplina prevista dalla L. 26 ottobre 1995, n. 447, articolo 10, comma 2, (cd. legge quadro sull'inquinamento acustico), la quale prevede un'ipotesi di illecito amministrativo nel caso in cui "nell'esercizio o nell'impiego di una sorgente fissa o mobile di emissioni sonore" si superino "i valori limite di emissione o di immissione"...>> 

19-10-2016 Cassazione penale, curatela fallimentare e inosservanza prescrizioni autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 40318 del 28 settembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di inosservanza alle prescrizioni dell’autorizzazione di gestione di una discarica da parte di un curatore fallimentare affermando che questi non può considerarsi nominalmente titolare della autorizzazione...>> 

17-10-2016 Cassazione penale, discarica abusiva e decorrenza prescrizione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 39781 del 26 settembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di discarica abusiva individuando le condizioni per la decorrenza del termine di prescrizione del reato...>> 

13-10-2016 Cassazione penale, abbandono di rifiuti quale reato proprio: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 38823 del  20 settembre 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di abbandono di rifiuti affermandone la natura di reato proprio...>> 

10-10-2016 Cassazione penale, disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 35854 del 31 agosto 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, ex art. 659 cod. pen., affermando che il reato non è stato depenalizzato...>> 

03-10-2016 Cassazione penale, confisca mezzo terzo proprietario nel trasporto illecito rifiuti: La Corte di Cassazione, con sentenza n. 35494 del 26 agosto 2016, si è pronunciata sulla confisca del mezzo al terzo proprietario nella fattispecie di trasporto illecito di rifiuti affermando che la pura e semplice appartenenza del veicolo al terzo non è di per sé sufficiente a paralizzare la confisca...>> 

21-09-2016 Cassazione penale, trasporto occasionale rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 29975/2016, si è pronunciata sul trasporto occasionale rifiuti e configurabilità del reato di gestione abusiva di rifiuti, ex art. 256, comma 1, D.lgs. 152/2006...>> 

12-09-2016 TAR Veneto, qualifica di nuovo produttore di rifiuti: Il TAR Veneto, con la sentenza n. 772 del 13 luglio 2016, si è pronunciato sulla qualifica di nuovo produttore di rifiuti, ex art. 183 D.lgs. 152/2006, che sussiste quando vi è una modifica della natura e della composizione del rifiuto stesso...>> 

06-09-2016 Cassazione penale, natura dichiarativa del formulario rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza  n. 30380 del 18 luglio 2016, si è pronunciata in merito alla redazione del formulario rifiuti con dati falsi ribadendo che tale condotta non integra il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico...>> 

02-09-2016 Cassazione penale,  scarico acque reflue centro di emodialisi: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 35850 del 31 agosto 2016, si è pronunciata in merito ad uno scarico di acque reflue prodotte da un centro di emodialisi affermandone la natura di acque reflue industriali...>> 

30-08-2016 Cassazione penale, emissioni in atmosfera in assenza di autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 27775 del 6 luglio 2016, si è pronunciata sul reato di emissioni in atmosfera senza autorizzazione ricordando che lo stesso costituisce fattispecie di pericolo...>> 

22-07-2016 Cassazione penale, getto pericolose di cose e caso fortuito: La corte di Cassazione, con la sentenza n. 25437 del 20 giugno 2016, si è pronunciata sul getto pericoloso di cose e caso fortuito, escludendolo nella fattispecie di imballaggi di cartone accatastati e spostati dal vento su un terreno adiacente...>> 

18-07-2016 Cassazione penale, fondamento del caso fortuito e forza maggiore nel deposito rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25028 del 16 giugno 2016, si è pronunciata sul fondamento del caso fortuito e della forza maggiore, come causa di non punibilità, nel deposito di rifiuti non considerandoli ravvisabili nel caso di abbondanti piogge...>> 

05-07-2016 Cassazione penale, Raccolta e trasporto rottami ferrosi in forma ambulante: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23908 del 9 giugno 2016, si è nuovamente pronunciata sulla raccolta e trasporto di rottami ferrosi in forma ambulante...>> 

28-06-2016 Corte di Giustizia UE, spedizione rifiuti e informazioni erronee o incoerenti: La Corte di Giustizia Ue , Sez. IV, con la sentenza 9 giugno 2016, C‑69/15, si è pronunciata tra l'altro sulla interpretazione di spedizione illegale, di cui all'articolo 2, punto 35, lettera g), iii), del regolamento (CE) n. 1013/2006, nella fattispecie di informazioni erronee o incoerenti risultanti dal documento contenuto nell’allegato VII...>> 

21-06-2016 Cassazione penale, emissioni in atmosfera senza autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22245 del 27 maggio 2016, si è pronunciata sulla irrilevanza del superamento o meno dei valori limite nella fattispecie di reato di emissioni in atmosfera in assenza di autorizzazione...>> 

20-06-2016 Cassazione penale, Abbandono incontrollato rifiuti e reato istantaneo: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22248 del 27 maggio 2016, si è pronunciata sull' abbandono incontrollato rifiuti ribadendo che ha natura di reato istantaneo...>> 

09-06-2016 Cassazione penale, abbruciamento piccoli cumuli di materiali vegetali: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. n. 21936 del 25 maggio 2016, si è pronunciata sull'attività di raggruppamento e abbruciamento di piccoli cumuli di materiali vegetali nel luogo di produzione affermando che non è sanzionata penalmente...>> 

30-05-2016 Cassazione penale, avviso espletamento analisi laboratorio acque di scarico: La Corte di Cassazione, con sentenza n. 17419 del 28 aprile 2016, si è pronunciata sul soggetto al quale possa essere consegnato l'avviso per l'espletamento delle analisi di laboratorio riguardanti le acque di scarico, affermando che può anche non essere il titolare dello scarico...>> 

23-05-2016 Cassazione penale, smaltimento compost oltre valori soglia di accettabilità: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20154 del 16 maggio 2016, si è pronunciata sullo smaltimento del "compost" che non rispetta le prescrizioni di legge affermando che, senza autorizzazione, si configura il reato di smaltimento di rifiuti, in quanto è applicabile la disciplina dei rifiuti e non quella dei fertilizzanti...>> 

20-05-2016 Tar Lazio - Sistri, inammissibile il ricorso della Selex: Il Tar Lazio, con sentenza n. 5569 dell'11 maggio 2016, ha ritenuto inammissibile il ricorso della SELEX contro il Ministero dell’Ambiente e CONSIP per carenza d’interesse, in relazione al bando di gara con cui quest’ultima ha indetto la procedura per il nuovo affidamento in concessione del SISTRI...>> 

20-05-2016 Cassazione penale, deposito temporaneo e luogo di produzione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 17184 del 27 aprile 2016, si è pronunciata in merito allo "stoccaggio alla rinfusa" escludendo che possa essere considerato come deposito temporaneo...>> 

10-05-2016 Consiglio di Stato, autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura: Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 1686 del 3 maggio 2016, ha ritenuto legittima l’autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura che imponga il rispetto dei parametri previsti per lo scarico in acque superficiali...>> 

05-05-2016 Cassazione penale, Realizzazione impianto in mancanza di autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 13735 del 6 aprile 2016, si è pronunciata sulla natura del reato di realizzazione di impianto in difetto di autorizzazione alle emissioni in atmosfera...>>

04-05-2016 Cassazione penale, individuazione del rifiuto: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 13734 del 6 aprile 2016, si è pronunciata sul riconoscimento del rifiuto...>> 

03-05-2016 Corte di Giustizia UE, invalidate quote gratuite 2013-2020: La Corte di giustizia UE, con sentenza del 28 aprile 2016, ha dichiarato invalido il quantitativo massimo annuo di quote gratuite di emissioni di gas a effetto serra stabilito dalla Commissione per il periodo dal 2013 al 2020...>> 

03-05-2016 Cassazione penale, applicazione legislazione di emergenza: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 13731 del 6 aprile 2016, si è pronunciata sul tempo di applicazione delle norme di natura emergenziale...>> 

29-04-2016 Cassazione penale, inosservanza prescrizioni AIA: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14741 dell'11 aprile 2016, si è pronunciata sulle sanzioni applicabili in caso di mancato rispetto delle prescrizioni dell'AIA, a seguito della nuova disciplina (D.lgs. 46/2014) che ha riscritto il sistema sanzionatorio...>> 

16-04-2016 Consiglio di Stato, responsabilità contaminazione sito: Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 1509 del 14 aprile 2016, si è pronunciato sulla responsabilità in caso di contaminazione di un sito e poteri della P.A. di imporre gli interventi necessari al ripristino ambientale...>> 

11-04-2016 Cassazione penale, noleggio veicolo adibito al trasporto di rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12473 del 24 marzo 2016, si è pronunciata sulla verifica dell'autorizzazione che deve essere effettuata dal noleggiatore di un veicolo adibito al trasporto di rifiuti...>> 

01-04-2016 Cassazione penale, natura deposito incontrollato rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 10960 del 16 marzo 2016, si è pronunciata sul momento consumativo del reato di deposito incontrollato, ex articolo 256, comma 2, D.lgs. 152/2006, ribadendone la natura istantanea quando non è prodromico a successive attività...>>

22-03-2016 Cassazione penale, effetto mera domanda di autorizzazione allo scarico: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9942 del 10 marzo 2016, si è pronunciata sull'efficacia della mera domanda di autorizzazione allo scarico affermando che non ha alcun effetto "liberatorio", neppure temporaneo...>> 

17-03-2016 Cassazione Civile, Sez. Un., la Tia 1 è un tributo e non si applica l'Iva: La Corte di Cassazione, Sezioni Unite, con la sentenza n. 5078 del 15 marzo 2016, ha ribadito che la Tariffa di Igiene Ambientale (TIA) ha natura di tributo e, quindi, non è assoggettabile ad IVA...>> 

14-03-2016 Corte Costituzionale, servizio idrico integrato e province autonome: La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 51 del 10 marzo 2016, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale di una disposizione del d.l. 133/2014 (c.d. Sblocca Italia), in quanto presuppone l'applicazione del modello di gestione del servizio idrico integrato anche per le "province autonome" invadendo la competenza esclusiva di esse in materia...>> 

11-03-2016 Cassazione penale, responsabilità gestione rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8652 del 3 marzo 2016, si è pronunciata in tema di responsabilità per la gestione dei rifiuti...>> 

01-03-2016 Cassazione penale, gestione illecita rifiuti e irrilevanza autorizzazioni postume: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5823 del 12 febbraio 2016, si è pronunciata sul trasporto illecito di rifiuti ribadendo che per la configurabilità dell'illecito penale è sufficiente una sola condotta e che è irrilevante il conseguimento postumo autorizzativo...>> 

25-02-2016 Cassazione penale, soggetto attivo illecita gestione rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5716 del 11 febbraio 2016, si è espressa sulla qualificazione della fattispecie di attività di gestione illecita di rifiuti, ex. art. 256, comma 1, D.lgs. 152/2006, che non può essere considerata come un reato proprio di chi svolge attività in forma imprenditoriale...>> 

18-02-2016 Cassazione penale, adempimenti detentore nel conferimento rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 3860 del 29 gennaio 2016, si è pronunciata sugli adempimenti in carico al produttore/detentore, per essere esenti da responsabilità, nel caso di conferimento dei rifiuti a soggetti che non gestiscono il pubblico servizio...>> 

17-02-2016 Cassazione penale, scarico illecito configura reato di pericolo: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 3872 del 29 gennaio 2016, si è pronunciata sulla fattispecie di scarico illecito di acque reflue, ex art. 137 del D.lgs. 152/2006, ribadendone la natura di reato di pericolo...>> 

12-02-2016 Cassazione penale, trasporto rifiuti occasionale non autorizzato: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1619 del 16 gennaio 2016, ha ribadito che il reato di trasporto non autorizzato di rifiuti si configura anche in presenza di una condotta occasionale...>> 

02-02-2016 Cassazione penale, modifica iscrizione trasporto rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1635 del 18 gennaio 2016, si è pronunciata in merito alla comunicazione degli atti o fatti che comportano una modificazione dell'iscrizione all'Albo Gestori Ambientali...>> 

12-01-2016 Cassazione penale, responsabilità datore di lavoro per omessa vigilanza: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 49591 del 16 dicembre 2015, si è pronunciata sulla responsabilità del datore di lavoro, per attività di gestione illecita di rifiuti dei dipendenti, anche sotto il profilo della omessa vigilanza...>> 

11-01-2016 Cassazione penale, caratteristiche del deposito incontrollato rifiuti: La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 49590 del 16 dicembre 2015, si è pronunciata sulle caratteristiche del deposito incontrollato, di natura permanente, evidenziando la differenza con l'abbandono dei rifiuti, di natura istantanea: differenza che comporta conseguenze sulla prescrizione del reato...>>

 



ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it